Energia dall’idrico, si può anche senza bacini

Condividi questo articolo su: Condividi su Google Plus Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Condividi su Pinterest Condividi via e-mail

Il progetto è di un’azienda giapponese, la Ibasei, che ha realizzato recentemente un prototipo di mini-generatore idrico che può essere installato in qualunque canale o fiume per generare energia grazie al movimento delle acque che lo attraversano.

Semplice e utilizzabile ovunque senza la necessità di creare eneormi bacini di contenimento delle acque come attualmente fanno le grandi centrali idroelettriche e, soprattutto, senza deturpare l’ambiente.

Cappa, questo il nome del prodotto, considerando un flusso d’acqua che scorra a circa 2 m/s è in grado di generare 250 W di elettricità per unità; quindi teoricamente 5 prodotti che lavorino insieme arrivano a produrre circa 1 kW, abbastanza per soddisfare le esigenze di un’abitazion. Il prodotto è completamente riciclabile e può essere trasportato senza difficoltà grazie alle sue ridotte dimensioni.

Qui sotto potete anche osservare un video che illustra il suo funzionamento.